Una sfida per un futuro sostenibile

Gli accordi di Parigi sui cambiamenti climatici siglati nel dicembre del 2015 hanno posto ai Paesi di tutto il mondo limiti alle emissioni in atmosfera, ma allo stesso tempo offerto delle opportunità di sviluppo sostenibile nel rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Ogni stato, regione, comune, organizzazione, cittadino e azienda ha il dovere di lavorare per raggiungere gli obiettivi preposti per la tutela del pianeta.

Il trasporto è uno dei settori maggiormente interessati a questo cambiamento e per tale ragione il nostro intento è quello di dare far conoscere la mobilità sostenibile del veicolo elettrico, oltre a maturare delle competenze tecniche.

Favorire la crescita del trasporto sostenibile attraverso il Campionato Italiano Energy Saving è un’opportunità di avvicinamento a un settore innovativo e in continua evoluzione, rivolgendoci a per target molto più ampi e con modalità particolari che rendono l’utente finale partecipe della sfida.

Le motivazioni

Nel corso del 2017 abbiamo mosso i primi passi nel campionato italiano FIA Energie alternative, per conoscere da vicino una competizione emergente con un occhio sempre puntato verso il futuro. Lo abbiamo fatto attraverso una stretta collaborazione con il team Ecomotori (www.ecomotori.net), già leader nel settore dei veicoli a combustione alternativa, al fine di approfondire le competenze e la conoscenza della mobilità elettrica, sempre più in evoluzione anche in campo del motorsport.

Dall’esperienza sono maturate forti motivazioni di dar vita a un team di persone competenti che partecipi al campionato con equipaggi motivati a raggiungere ottime performance, ma anche di aprire questo tipo di competizione a utenti interessati a conoscere questo mondo, invitandoli a partecipare in prima persona.

Volta Electric Team

Il coinvolgimento dello scorso anno ha accresciuto in noi la consapevolezza di migliorare e approfondire tutti gli aspetti della mobilità elettrica. Così abbiamo voluto dare seguito alla partecipazione attraverso un impegno più concreto proprio perché crediamo che sia tempo investito utilmente.

Il Team si occuperà di partecipare al campionato, anch’esso in continua evoluzione con prove sul territorio nazionale.

La scelta del nome Volta Electric Team è centrale e per noi fondamentale. Abbiamo deciso di legare il naming al territorio locale che ci appartiene, il comasco, e al nome prestigioso di Alessandro Volta, ingegnere, chimico e fisico italiano certamente noto a tutti come l’inventore della pila.

Un connubio unico e originale che vuole proiettarci come precursori di questo progetto e leader del nostro territorio. Ci proponiamo come competitor del campionato con autovettura ed equipaggio ufficiale ma anche con autovetture ed equipaggi di “volta” in volta aperti, noleggiabili e disponibili. Per ora la scuderia punta su veicoli Nissan e Renault ma resta sempre aperta alle valutazioni del mercato automobilistico, in continua evoluzione.

Il target

Il target di riferimento si discosta dalle competizioni tradizionali di rally e si avvicina più a prove di regolarità, dove in gioco ci sono il risparmio energetico, la cura dei consumi, la conoscenza dei sistemi di ricarica e, ovviamente, la strategia.

L’obiettivo è sicuramente coinvolgere l’utenza a “provarsi” in equipaggi di gara, secondo le semplici regole che sono previste.

Il Campionato Green Endurance

Campionato Italiano Energy Saving, quest’anno denominato Green Endurance e riservato ai soli veicoli 100% elettrici.

La competizione, riconosciuta dalla Commissione attività sostenibili e sperimentali di Aci Sport, ha lo scopo primario di promuovere la mobilità sostenibile in tutto il territorio nazionale e far conoscere i veicoli 100% elettrici. L’efficienza energetica, lo stile guida, le strategie energetiche, l’analisi del percorso ed il rispetto dei tempi prestabiliti per percorrere i diversi settori costituiscono i fattori determinanti per la classifica.